L'innovazione per le patologie della retina

Il Laser Giallo Micropulsato è un innovativo apparecchio medico che emette impulsi a luce gialla di brevissima durata (micrompulsi) intervallate da brevi periodi di riposo: il vantaggio rispetto all’Argon laser convenzionale è l’eliminazione del problema del surriscaldamento e conseguente cicatrizzazione dei tessuti trattati, consentendo di poter trattare anche la regione più delicata della retina, la macula, senza rischiare il danneggiamento dello strato delle cellule visive.

 

È indicato per il trattamento di numerose patologie a carico della retina quali:

 

  • maculopatie (malattie che colpiscono la macula, zona della retina che serve alla visione centrale)
  • corioretinopatia sierosa centrale (CRSC)
  • retinopatia diabetica con edema maculare
  • trombosi venose della retina con edema maculare

Prima
e
Dopo

  • Il giorno dell’intervento pianifica di restare presso la nostra clinica per almeno 60m

 

  • Avrai bisogno di un autista per accompagnarti a casa perché la tua vista potrebbe risultare sfocata dopo il trattament

     

  • Prima dell’intervento ti verranno somministrati un collirio per dilatare la pupilla e qualche goccia di collirio anestetico
  • Il chirurgo oculista utilizzerà una lente a contatto ed un puntatore per mirare le zone della retina da trattare processo richiederà pochi minuti

 

  • La procedura è generalmente ben tollerata, raramente il paziente riferisce di avvertire un lieve abbagliamento visivo

 

  • Alla fine del trattamento, il chirurgo prescriverà gocce anti-infiammatorie per circa una-due settimane
  • I risultati sono osservabili dopo un periodo di tempo generalmente più lungo rispetto a quello dei laser tradizionali, di norma da uno a tre mesi

Recupero visivo

A differenza dei laser tradizionali, questo trattamento non lascia cicatrici retiniche evidenti, ed è ripetibile. Potrebbero essere necessari diversi trattamenti laser per ottenere risultati ottimali e per aiutare a gestire le condizioni croniche della retina. È importante determinare con il medico oculista delle visite di controllo al fine di garantire i migliori risultati possibili.