Dona volume al tuo viso con
il lipofilling

Con il passare del tempo il tessuto adiposo di sostegno di alcune zone del viso di una donna o di un uomo si riduce portando ad una perdita di volume, di elasticità della pelle, contorni del viso meno definiti, rendendo più evidenti rughe e rilassamento cutaneo. Aree come l’arcata sopracciliare, l’orbita, il naso e gli zigomi appaiono più pronunciate conferendo al volto un aspetto spigoloso e scavato.

Con la metodica di chirurgia del lipofilling puoi ridare volume a zone del viso che appaiono svuotate come un’arcata sopracciliare prominente, ridefinire i contorni del viso prelevando e trasferendo, dopo trattamento, il grasso di alcune zone in eccesso (addome, fianchi, cosce) restituendo tono e freschezza. 


Il Prof. Tartaro

In esclusiva per l'Emilia Romagna

Prof. Gianpaolo Tartaro

Villa Richeldi collabora in esclusiva per l’Emilia Romagna con il Prof. Gianpaolo Tartaro, chirurgo plastico e maxillo-facciale, con una formazione specialistica ed esperienza di oltre 20 anni in chirurgia estetica e funzionale dello sguardo e del viso.

 

Il Prof Tartaro non crede in un modello universale di bellezza. Il suo approccio alla chirurgia estetica si basa sulla personalizzazione della procedura in modo da preservare ed esaltare l’unicità ed essenza di ogni uomo e donna. 

 

 

 

Candidati ideali

  • Età dai 30 in su
  • Presenza d’inestetismi (rughe, solchi)
  • Perdita di volume intorno agli occhi ed alle guance
  • Contorni del viso poco definiti

 

  • Perdita di tono e lassità della pelle
  • Desiderio di migliorare la compattezza del terzo medio del viso senza ricorrere ad un lifting viso

 

 

 

 

L'intervento

  • L’intervento di lipofilling viso può durare da 30 minuti ad 1 ora e viene effettuato in anestesia locale.
  • La zona interessata viene anestetizzata localmente
  • Il grasso dalla zona “donatrice” viene aspirato tramite una sottile cannula inserita in un forellino di ingresso suturato successivamente con un piccolo punto
  • Il tessuto adiposo prelevato viene processato o centrifugato delicatamente in modo da garantire una sopravvivenza delle cellule di grasso superiore all’80%
  • Le cellule staminali e adipose ottenute vengono reiniettate in zone dall’aspetto svuotato come palpebre (occhiaie), viso (sopracciglio, zigomo, labbra, mento, mandibola)

 

 

 

Il post operatorio

  • Al termine dell’intervento non vengono applicati cerotti o medicazioni
  • Un lieve gonfiore, piccoli lividi, od ecchimosi possono comparire subito dopo l’intervento ma si risolvono gradualmente e spontaneamente
  • Il dolore post-operatorio è quasi assente, e comunque controllabile con l’assunzione di comuni antidolorifici

 

 

 

Il risultato

I risultati estetici sono naturali ed apprezzabili dopo 6 settimane. Per la guarigione completa possono essere necessari anche 6 mesi, in quanto le cellule staminali presenti nel grasso necessitano di tempo per dare un miglioramento della zona.