Una possibilità
per ridurre
la presbiopia

La Monovisione è una procedura che consente di raggiungere un nuovo equilibrio visivo per chi presenta la presbiopia. Il fondamento su cui si basa la Monovisione è che ciascuno di noi ha un occhio che utilizza maggiormente (occhio dominante). Questo trattamento agisce sull’occhio dominante che viene corretto per vedere da lontano mentre l’altro per vedere da vicino in modo che il cervello apprenda come sopprimere, a ogni distanza, le immagini sfocate, utilizzando solamente le immagini a fuoco di uno dei due occhi.

Dal momento che diversi soggetti potrebbero trovare difficoltà ad adattarsi alla Monovisione, è possibile simulare il risultato post operatorio mediante un test con lenti a contatto speciali, (LAC) realizzate sul tipo di occhio e di curvatura personale.

La Monovisione si può ottenere con tutte le tecniche laser (PRKFemtoLasik, ReLEx SMILE) e chirurgiche (Lensectomia refrattiva, cataratta).

Con la Monovisione si raggiunge un nuovo equilibrio visivo ed anche se non corregge definitivamente la presbiopia contribuisce a migliorare l’autonomia.