La nostra strategia di cura

Lo pterigio è una crescita della congiuntiva sulla cornea. È una patologia che non regredisce spontaneamente, e che tende a svilupparsi fino ad invadere la cornea limitando la visione e provocando un evidente danno estetico.

 

Nella prima visita oculistica ci avvaliamo di una serie di esami strumentali, quali la topografia corneale o l’OCT della cornea, per monitorare la progressione dello pterigio e dell’astigmatismo correlato ed analizziamo lo stato dei tessuti coinvolti in modo da determinare la tecnica operatoria più adatta.

 

Idoneità al trattamento

  • Calo del visus
  • Occlusione della zona ottica
  • Infiammazioni ricorrenti non controllabili
  • Forte disagio psichico e di interazione sociale

Le fasi dell'intervento

  • L’intervento, effettuato in anestesia locale, consiste nell’asportazione totale della lesione
  • L’eventuale ricostruzione del piano congiuntivale viene assicurata prelevando del tessuto di congiuntiva dal medesimo o dall’altro occhio
  • Dopo l’intervento si potrà tornare al proprio domicilio e l’occhio operato resterà bendato fino al mattino successivo
  • Nel post operatorio le e cure si limitano all’instillazione di gocce, all’applicazione di una pomata e di una protezione oculare